Gli studenti di immagine e suono collabora con IAACC Pablo Serrano con audiovisivi “Juana Francese. Un ricercatore”

Nel IAACC Pablo Serrano Saragozza può essere visitata fino 5 può retrospettiva "Juana Francese. Una volontà ricercatore ", in cui il nostro centro ha collaborato con l'esecuzione dell'opera audiovisiva di Juana in cui viene rivista francese. la registrazione e l'editing di peso il lavoro è stato fatto da gruppo 2Illuminazione ° ciclo, immagine acquisizione e l'elaborazione. Prendendo e la modifica del suono fatto Valentina Vogelman e Daniel Alonso disc jockey 2 ° video e audio. e voci fuori campo, sul posto di lavoro, sono studenti Isabel González e Juan Manuel Zumeta. Tutto il professionista Immagine famiglia e suoni.

In questo campione, che è nella stanza 04 museo, Esso offre una panoramica completa della storia di Juana Francese (1924-1990) e offre la possibilità di vedere riunita l'opera conservata nel Museo Nazionale Centro d'Arte Reina Sofía, l'IVAM, il Museo di Alicante di Arte Contemporanea e IAACC Pablo Serrano, le quattro istituzioni, tra cui l'artista divide il suo lavoro. La mostra include anche opere di altre istituzioni come il Consiglio Provinciale di Alicante – Museo di Belle Arti Gravina e CAI Fondazione, e la collaborazione di individui Isabel Coloma, Elda Vasquez e Lino Esteve. Il Ministero della Pubblica Istruzione, Cultura e Sport hanno prodotto questo campione è a cura di Maria Pilar Sancet Buono.

Dal momento che il governo di Aragona indicano che si tratta di un impegno per l'arte delle donne e un modo per mostrare e sostenere gli artisti che forse non avevano avuto tutta la visibilità che meritavano.

La mostra comprende un totale di 54 fabbrica Juana Francese, tra i quali si distinguono per la loro unicità uno dei pochi light box che ha creato l'autore, un pezzo di gioielli disegnati da lei stessa e, specialmente, La partecipazione tre torri, IAACC dalla Pablo Serrano, l'IVAM e MACA. Insieme con le opere del francese quattro sculture del marito inclusi, lo scultore Pablo Serrano, (Rhythms in Space, Vaults per l'uomo, Fajaditos e Unit-Yoke), che interagiscono con la vernice preso in ogni fase dall'artista e consentono agli autori illustrano come sia influenzati a vicenda.

La mostra e audiovisivi sono strutturati intorno le diverse fasi in cui si svolge la creazione astratta di Juana francese: fa parte di arte informale attraverso le terre e popoli e terre della Spagna, creazioni che funzionava con sabbia su tela che porteranno ad una fatica MATERICA, in cui incorporato rifiuti domestici e di costruzione; secondo stadio, chiamato uomo e la città in cui approfondisce la situazione degli esseri umani nel contesto della grande città e un mondo industrializzato che è la sua reificazione, la loro disumanizzazione, conversione in un ingranaggio, in un numero, un discorso che ha la forma di homúnculos, personaggi creati da lei stessa con materiali di scarto industriali. Per chiudere la mostra, sottomarini e Kites Fondi, l'ultima serie in cui l'artista ha lavorato e getta in cui la narrazione precedente e carica drammatica per presentare il mare e il cielo in movimento. Oltre ad avvicinarsi produzione, Questa distribuzione permette al visitatore di trasferire la coerenza da ogni suo lavoro e gli sviluppi con esperienza nella dimensione concettuale, nella sua concezione plastica e materiali e delle tecniche utilizzate.

Guarda il video:

https://www.losenlaces.tv/events/audiovisual_sobre_juana_frances

Foto: Governo di Aragona

Foto: Governo di Aragona

 

 

 

 

 

 

Link intona il requiem, lacrime nere, dalle donne morte, in finora quest'anno, le vittime della violenza di genere

Il nostro centro, durante il mese di novembre ha cantato un requiem per la 43 morte, in quello che abbiamo avuto quest'anno, le vittime della violenza di genere.

Quarantatre lacrime, ognuno con il suo velo nero, con il nome di ogni donna, il luogo e la data della morte, Essi hanno appeso nella hall del CPIFP Link.

la nostra Réquiem, lacrime nere, si sente il dolore di ogni donna ei nostri studenti sono diretti a rafforzare la loro autostima e rispettare le persone intorno a loro, impedendo ripetere questa grave realtà nella loro vita.

anche, in commemorazione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne aderito a questa denuncia gli studenti del 2 ° di produzione audiovisiva e intrattenimento. lunedi, 26 Novembre, Oltre a presentare i corti realizzati nel corso dell'ultimo anno e il risultato di una riflessione profonda su questo flagello, questi studenti preparati per l'intera comunità educativa con un prestazione con la quale ha voluto sottolineare la necessità di denunciare questa assurdità.

 

La sede del Ministero della Pubblica Istruzione e la formazione professionale, sotto la Premiazione "Irene: la pace comincia a casa" per il progetto "Collega Yourself all'uguaglianza"

Ministro dell'Istruzione e della formazione professionale, Isabel Celaá, Ha consegnato il direttore del CPIFP Link, Maria Pilar Megino, e la Coordinatore del Progetto, Carmen Sanchez, il Premio "Irene: la pace comincia a casa" con cui è destinato “riconoscere e incoraggiare "esperienze educative sviluppate in centri di istruzione non universitaria che aiutano a promuovere la prevenzione della violenza contro le donne.

Il nostro progetto “Collegare se stessi a Equality” E 'stato assegnato sotto forma di scuole di istruzione secondaria, baccalaureato, formazione, Educazione degli adulti, scuole d'arte, Istruzione Sport e Scuola di Lingua. Da parte sua, “uguaglianza equipaggi” Centro Pubblico e Scienze della Formazione Primaria María Pita de Galicia ha ricevuto il premio nella categoria degli insegnanti delle scuole dell'infanzia, Primaria e Pedagogia Speciale.

La sede del Ministero della Pubblica Istruzione e della formazione professionale è stato l'impostazione per i premi che incoraggiano la prevenzione della violenza contro le donne dal sistema di istruzione sono stati consegnati. Il ministro ha ringraziato il lavoro svolto in classe da insegnanti e studenti nella costruzione di un mondo migliore: “Sono spazi in cui portare la pace per la nostra società, nelle nostre case, edificio con il suo sforzo quotidiano di una società più giusta, liberi ed uguali per uomini e donne”.

Inoltre hanno viaggiato a Madrid e due studenti mostrano il ciclo di produzione audiovisiva, Juan Carlos Fuertes Gonzalez e José Julián Gracia Abenia , a nome di tutti gli studenti che hanno partecipato alle varie attività organizzate all'interno delle proposte di progetto. Con questa iniziativa, oltre alla prevenzione e reporting, Inoltre si propone di rendere visibile il lavoro delle donne nei vari aspetti del lavoro legati famiglie professionali presenti nelle CPIFP Link.

La cerimonia di premiazione dei premi coincide con la settimana contro la violenza di genere che chiude la 25 Novembre con la celebrazione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

https://www.elperiodicodearagon.com/noticias/aragon/centro-fp-enlaces-premio-irene-violencia-machista_1324999.html

https://www.eleconomista.es/ecoaula/noticias/9533314/11/18/La-ministra-de-Educacion-y-FP-entrega-los-Premios-Irene-para-prevenir-la-violencia-de-genero-desde-el-sistema-educativo.html

https://www.lavanguardia.com/vida/20181120/453068827070/colegios-de-a-coruna-y-zaragoza-premios-irene-contra-la-violencia-machista.html

https://www.europapress.es/epsocial/igualdad/noticia-celaa-defiende-papel-escuela-contribuir-eliminar-sociedad-violencia-contra-mujeres-20181120150350.html

http://www.lamoncloa.gob.es/serviciosdeprensa//Istruzione / Pagine / 2018/201118-fp.aspx

 

 

Il Ministero dell'istruzione e della formazione premia i collegamenti CPIFP per il progetto "Link Yourself all'uguaglianza"

Il Ministero dell'istruzione e della formazione premia i collegamenti CPIFP per il progetto "Link Yourself all'uguaglianza" al concorso per le buone pratiche educative.

Ringraziamo tutto il coinvolgimento della comunità educativa in tutte le iniziative intraprese per lavorare coscientemente l'uguaglianza:

  • Gli studenti che hanno partecipato attivamente a tutte le officine, allestimento di mostre e sessioni di teatro che sono stati invitati. Un complimento speciale per gli studenti dei cicli di illuminazione e di produzione per il loro contributo alle attività specifiche previste dal progetto (mostra fotografica e corta).
  • personale non docente, sempre pronti a collaborare in quello che viene richiesto.
  • Gli insegnanti che sono stati coinvolti in moduli sempre al lavoro per gli studenti che cercano il loro sviluppo personale e professionale senza influenzare le loro scelte per la loro identità sessuale.
  • Il Management Team per la sua decisione di lavorare sempre nella linea di apprendimento di servizio, contribuendo non solo allo sviluppo professionale degli studenti, ma anche il personale, cercando di contribuire alla costruzione di persone con sensibilità ai problemi della comunità.
  • La squadra che ha sostenuto il progetto, un gruppo di donne disposte a creare, pensare, piano, laboratori di progettazione, mostre, taglio a filo caldo, intelligente, appendere mostre e, infine,, impegnata a uguaglianza.

Complimenti a tutta la comunità scolastica!

Tre cortometraggi in relazione alla campagna “Non c'è”

1 ° studenti di livello superiore Corso di formazione di produzione ha lavorato
nella produzione di tre cortometraggi relativi alla campagna “Non c'è”. questo è
Si svolge nella seconda edizione del Laboratorio audiovisivi, guidato dal professor Cristina
Ruberte, nell'ambito del progetto “Collegare se stessi a uguaglianza”.
Il laboratorio è servita per acquistare le quote di competenza e ciclo
riflettere sulla spirito della campagna “Non c'è”. Ognuno ha la sua breve dossier (record
tecnica, organigramma, trama, sinossi, realizzazione storyboard, sceneggiatura letteraria e sceneggiatura
tecnica).

Vedendo la breve, Si comprenderà che profondamente riflessa sulla
micromachismos ripetono continuamente nella società, rispetto che dovrebbe esistere
tra le persone e l'importanza della libertà sessuale. Essi sono stati in grado di analizzare il
argomento in profondità e passarlo a un piccolo script, che insegna lo spettatore a meditare
ciò che accade tutti i giorni con i modelli tradizionali in cui abbiamo
socializzato.
Attraverso una proiezione privata, studenti di 1 Pubblicità e Marketing e Management
Vendite e spazi commerciali è stato il primo a condividere queste riflessioni. anche
ha incontrato, passo dopo passo, produzione di eventi di breve come un lavoro commissionato
dal progetto Enlázate uguaglianza come azienda.
Congratulazioni a professore, Cristina Ruberte e del corto autori.

Il processo di progettazione e montaggio di una mostra presso le CPIFP Link

Donne letteratura sotterranea emergono nella hall del nostro centro per mostrare il loro status di autori. Dal gruppo di lavoro Yourself Link dopo uguaglianza che vogliamo mostrare risultati visibili nella sala sono il risultato di uno sforzo congiunto che coinvolge la comunità educativa volontà di dare visibilità tatto, li fuori l'ombra e brillare di luce propria.

L'idea era che gli scrittori emersi nei collegamenti sotterranei e saliesen. Noi li indaghiamo, Eseguiamo una piccola selezione e cerchiamo clou contenuti nei profili. Abbiamo riflettuto in piccolo gruppo e abbiamo deciso di presentare la mostra come notizia Book Day. decisioni background fatto iniziare il processo per ottenere il risultato che vediamo oggi nel nostro centro. Le fasi sono state le seguenti:

In primo luogo, gli studenti disegnato Animazione 1 un profilo femminile.

In secondo luogo, una combinazione del concetto di studenti e insegnanti ha trascorso il profilo di lastre di polistirene.

In terzo luogo, abbiamo tagliato otto profili degli scrittori con macchine a filo caldo forniti dal Dipartimento del Commercio.

In quarto luogo, abbiamo dato un primer di base dopo le colora con acqua tempera nera.

In quinto luogo, digitiamo nelle etichette nere con lettere bianche i nomi degli scrittori e dei diversi modi in cui nascondono la loro vera identità.

Sesto posto il nome sulla testa, il titolo del più noto autore di libri nel corpo e la forma utilizzata per nascondere la sua femminilità in armi.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL COLLEGIO SI Sansueña il primo premio al concorso Un Poster per "Collega se stessi a EQUAL" per gli alunni delle PRIMARIA

La scuola Sansueña Saragozza ha vinto il primo premio al concorso manifesto uguale alla citazione CPIFP Links per tutti gli studenti di 6 ° della Formazione Primaria di Aragona. Lo scopo di questo concorso è che il nostro centro è uno con tutte le fasi educative nella lotta per l'istruzione e lo sviluppo personale e professionale con pari diritti e opportunità.

Una rappresentazione di studenti di questa scuola ci hanno visitato per ritirare il premio di persona, e hanno approfittato di questa visita per vedere le nostre strutture e vedere l'approccio Cole registrazione TV sul nostro piatto.

Grandi scrittori vengono alla luce nelle CPIFP Link

In occasione della celebrazione della Giornata mondiale del libro, diversi autori famosi della storia della letteratura stanno emergendo nelle CPIFP Link. Questi scrittori erano al buio e sono stati messi a tacere al momento della sua femminilità, e incluso, alcuni come corrente come Joanne Rowling, hanno usato pseudonimi o le iniziali di nascondere tale condizione, temendo che avevano meno opportunità per rivelare. Il centro sociale educativo riceve la sorpresa, ma anche con l'entusiasmo e la gioia "di salvataggio" scrittori brillanti. Gli studenti e gli insegnanti hanno espresso il desiderio che queste situazioni non si ripetano e che il talento, proviene da chi viene, non rimanga sottoterra.

Si può vedere di più di questi scrittori nella sala della scuola.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INFORMATICAS fantastico e dove trovarli

“Perché c'è una storia che non è nella storia e può essere salvato soltanto ascoltando il mormorio delle donne” (Rosa Montero).

Da CPIFP Link cerchiamo di sapere che parte della storia per quanto riguarda il salvataggio delle donne di diversi settori professionali.

nel mese di marzo, studenti di CFGS Multiplatform Application Development (turno pomeridiano) ha condotto un'indagine sulle grandi professionisti nel loro settore, lo sviluppo di vari murales che avrebbe permesso di soddisfare questi famosi programmatori, gli hacker, creatori di tecnologie e applicazioni di grande impatto sociale. questa attività, anche, Ha permesso riflettere e discutere i pregiudizi, ruoli di genere esistenti e modi per affrontarle.

Vieni a soddisfare le vostre storie! Essi sono davvero interessanti!

Irene Sanz, Pilar Ferrer e Ana Aparicio

TESTE FAdeA in una dinamica HALL agli studenti di DIVIDE cosciente TEMPORANEA esiste maturazione UOMINI E DONNE.

La Federazione degli Studenti d'Aragona terrà nella hall del nostro centro dinamico con gli studenti che hanno coinvolto ponendo una linea temporale alla data in cui gli uomini e le donne hanno acquisito vari diritti civili e politici. Lo scopo era quello di mostrare l'intervallo di tempo che intercorre tra l'altro. per esempio, L'uomo ottiene il diritto di frequentare l'università nel XII secolo e le donne nel ventesimo secolo, con un arresto durante la dittatura di Franco. L'uomo può ottenere la patente di guida 1900 e le donne non si alzano 1981.